Sabato 18 maggio si è conclusa la parte didattica del progetto di Alternanza Scuola Lavoro per l’anno scolastico 2018/2019 denominato

“Dimmi cosa mangi e ti dico chi sarai”

che è stato portato avanti per il terzo anno consecutivo.

Il progetto è rivolto alle classi terze degli Istituti Superiori di Portogruaro ed è stato elaborato in particolar modo per accrescere la consapevolezza dei ragazzi in tema di sana alimentazione in tutti i suoi molteplici aspetti.

Gli obiettivi del progetto sono:

  • coinvolgere i vari consigli di classe nella sensibilizzazione e formazione sull’argomento “ALIMENTAZIONE-NUTRIZIONE” volti all’acquisizione di nuove consapevolezze e competenze ed alla promozione di comportamernti responsabili e critici;
  • creare e pruomovere il benessere psicofisico in modo permanente;
  • conoscere i diritti nazionali ed europei del consumatore e le possibilità di proteggere e reclamare questi (libro bianco sulla sicurezza alimentare, la rintracciabilità, la filiera, gli OGM, ecc.)
  • conoscere il sistema agricolo e l’industria agro-alimentare;
  • informarsi e documentarsi sulle abitudini alimentari, stili di vita, tradizioni culturali e gastronomiche anche di altri tempi e di altre culture;
  • informarsi e documentarsi sugli effetti e le implicazioni della globalizzazione, ad es.: cause ed effetti dei cambiamenti climatici, l’impoverimento della ricchezza agroalimentare e la omologazione/impoverimento dei gusti;
  • conoscere le figure istituzionali e professionali coinvolte e di riferimento nel campo dell’alimentazione.

Uno degli obiettivi del progetto è offrire inoltre la possibilità di visitare luoghi e strutture di produzione agro-alimentare: aziende agricole, fattorie, ecc. e fornire occasioni di studio per una conoscenza diretta e proficua del mondo del lavoro e delle professioni che ruotano attorno all’alimentazione e nutrizione, realizzando al contempo un efficace orientamento scolastico e professionale.

In quest’anno scolastico appena trascorso si è consolidato il lavoro con la classe terza E del Liceo Marco Belli di Portogruaro ad indirizzo socio-economico e si è iniziato a coinvolgere in qualche attività alcune classi dell’Istituto G. Luzzatto ad indirizzo socio-sanitario.

Il progetto si è andato, nel corso degli anni,  man mano arricchendo di contenuti, proponendo ogni anno qualche novità ed approfondimenti del settore agro-alimentare, oltre a consolidare interventi di esperti che hanno contribuito, la maggior parte a titolo gratuito, a portare ai ragazzi la loro professionalità ed esperienza.

Per questo motivo vogliamo ringraziare in particolar modo tutte le persone che hanno collaborato ad arricchire il progetto in modo tale da portare una proposta ad alto valore di contenuto.

Dott. Paolo Callegari – medico

Denis Pol Bodetto – Az.Agr. La Fattoria di Sara e Giulia

Dott. Andrea Pavan – sociologo dell’ambiente

Valentino Zanon – volontario della Bottega del Mondo

Wally Segatello – Gruppo Acquisto Solidale Il Canneto

Dott.ssa Francesca Filippi – nutrizionista

Dott.ssa Marianna Drigo – dietista

Dott.ssa Annalisa Prevarin – dietista

Dott. Gianluca De Nardi – membro accademia Biodinamica

Dott. Veronica Carnielli – Az.Agr. Ortostorto

nonchè i cuochi che si sono alternati nei vari anni per i laboratori pratici: Francesco Flaborea, Angela Diomede, Lorena De Sabata ed i relatori delle conferenze finali che si sono alternati in questi anni:

Jean-Louis Aillon, medico e membro della Rete Sostenibilità e Salute; Massimo Marchini, Gianna Buongiorno di Slow Food; Silvia Petruzzelli esperta di alimentazione naturale.

Un ringraziamento anche a tutte le aziende segnalate che hanno accolto i ragazzi per qualche periodo di stage scolastico per apprendere concretamente come affrontare il mondo lavorativo ed ai coordinatori degli Istituti scolastici e dirigenti che ci hanno permesso di trasmettere ai ragazzi l’importanza ed il valore di una sana e corretta alimentazione.